Home > Condonati 98 miliardi per le slot machine

Condonati 98 miliardi per le slot machine

Condonati 98 miliardi per le slot machine

La somma viene inserita negli atti di citazione, e dopo un ricalcolo chiesto dalle società, in primo grado la Procura regionale contesta un danno erariale per 90 miliardi. Gli altri concessionari avevano infatti già chiuso la vertenza pagando il 30 per cento delle somme dovute milioni di euro con il condono deciso nel dal governo Letta con il decreto Imu: Con la condanna di ieri il conto finale si ferma a milioni di euro, una cifra distante anni luce dalle contestazioni iniziali. Se la casa madre non paga, partirà una complessa procedura permessa da un legge Ue del per ottenere il denaro, altrimenti si provvederà a un difficile pignoramento dei beni in capo a Bplus Italia.

Nel frattempo — come ha ricostruito Il Fatto — la compagnia inglese ha cambiato nome e ha continuato a drenare risorse verso la casa madre: Si decide tutto il 12 marzo. Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano. Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. Tutti i big del settore.

Le slot, per funzionare correttamente ed essere controllate, si sarebbero dovute collegare a un cervellone centrale gestito dalla Sogei, la società di servizi informatici del ministero dell'economia. Questo collegamento sarebbe stato fondamentale per decifrare l'ammontare delle entrate derivanti dal gioco e le tasse da pagarci. Secondo stime fatte all'epoca tra il e il su poco più di mila apparecchiature da gioco quelle che non dialogavano in rete erano mila. La vicenda, nel , aveva attirato l'attenzione dell'allora governo Prodi, durante il quale venne istituita una commissione d'inchiesta presieduta dall'ex sottosegretario dell'economia Alfiero Grandi.

Da dove è spuntata la cifra Inutile girarci intorno. Politica italiana 12 dicembre Adriano Biondi. Politica italiana. Aggiungi un commento! Della profonda provincia beneventana, vivo a Roma e sono il caposervizi politica di per fanpage. Racconto storie, discuto di cose noiose e scrivo di politica. Senza pregiudizi. Cosa dice davvero la proposta di Luigi Zanda sugli stipendi dei parlamentari italiani Perché il voto che salva Salvini dal processo sul caso Diciotti è una pagina nera del Parlamento Mare Jonio, perché la direttiva di Matteo Salvini sui porti chiusi è l'ennesimo trucchetto inutile.

Napoli, stretta su slot e scommesse in bar e tabaccherie: Scippata da due giovani, nonnina di 98 anni in ospedale con trauma cranico La contestazione La contestazione, su cui è stata anche costituita una commissione parlamentare d'inchiesta, riguarda il mancato collegamento degli apparecchi alla rete telematica di proprietà dello Stato, gestita da Sogei. Iva Inc. Se ne parla da vent'anni e ancora non c'è.

L'Expo sembrava l'occasione buona per arrivare in. Il mercato dei mutui in Italia resta al palo. Nell'ultimo mese la domanda di prestiti ipotecari è. My24 Accedi. Archivio storico Strumenti di lavoro Versione digitale fb tw rss. Gli speciali di Norme e Tributi: Guide Gli speciali di Norme e Tributi:

Slot, il condono della vergogna - l'Espresso

Nel decreto sull'Imu Letta ha regalato quasi due miliardi ai signori dell'azzardo, la tassa facendo un bello sconto ai concessionari di slot machine. le sanzioni per i concessionari di slot e videopoker a poco più di un piatto. Ovvero lo 0,7% dei 98 miliardi originariamente contestati. Succede solo in Italia, verrebbe da dire. slths18 gente agli slot machine Le slot, per funzionare correttamente ed essere controllate, si sarebbero dovute collegare a. Otto anni per passare da 98 miliardi a milioni in tutto. L'intricata saga giudiziaria della maxi multa ai concessionari di slot si è chiusa ieri. Non stupisce, dunque, che si sia tornati a utilizzare i “98 miliardi di euro condonati ai signori delle slot machine” per attaccare i governi che si. Dalle maxi penali al possibile "maxi sconto". La saga delle super multe da 98 miliardi, inflitte dalla Corte dei conti a dieci concessionari delle. (non è chiaro quale) avrebbe condonato gran parte di una multa da 98 miliardi ricevuta dalle società concessionarie di slot machine. Per assicurare la regolarità delle giocate e per misurare con precisione il volume. un presunto condono ai “signori” delle slot machine di 98 miliardi di facendo pagare alle società per il biennio – le imposte con.

Toplists